Comune di Calto

DENUNCIA DI APPROVIGIONAMENTO IDRICO ATUONOMO E DENUNCIA OBBLIGATORIA DELLE ACQUE PROVENINETI DA INSEDIAMENTI PRODUTTIVI E PRODUTTIVI ASSIMILABILI AL CIVILE SCARICATE NELLA PUBBLICA FOGNATURA - ANNO 2020

Stampa  E-mail 

Ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dal D. Lgs. n. 152/2006 e dal Regolamento per il servizio pubblico di fognatura e depurazione (Convenzione tra il Consiglio di Bacino "Polesine" e acquevenete s.p.a.), si comunica che

ENTRO IL 31 GENNAIO 2021

  • tutti gli utenti che si approvigionano da fonti diverse dal pubblico acquedotto (pozzi artesiani, corsi d'acqua superficiali, invasi artificiali e naturali, ecc.) sono tenuti a presentare denuncia del volume d'acqua prelevato nell'anno 2020;
  • tutti i titolari di autorizzazioni allo scarico in pubblica fognatura delle acque provenienti da insediamenti produttivi e produttivi assimilabili al civile sono tenuti alla presentazione della denuncia della quantita' e della qualita' delle acque scaricate nell'anno 2020.

La denuncia deve essere effettuata su appositi modelli riportati in calce o disponibili presso la sede di Rovigo di acquevenete spa, da presentare tramite invio a mezzo posta a: acquevenete spa - Viale B. Tisi da Garofolo n. 11 - 45100 Rovigo o direttamente presso la sportello di Rovigo o al Comune di residenza entro il termine del 31 Gennaio p.v.

Denuncia di approvvigionamento idrico autonomo - Insediamenti civili

Denuncia di approvigionamento idrico autonomo - Insediamenti produttivi

Denuncia di scarico acque nella pubblica fognatura - Insediamenti produttivi

 
Ulti Clocks content

Visitatori

 12 visitatori online
Tot. visite contenuti : 291677

Login